Trust Immobiliare in Italia 

Il contesto in cui lo si vuole considerare è quello delle abitazioni a livello familiare.

Il primo grosso vantaggio consiste, non va mai dimenticato, nel fatto che il trust ha come effetto quello di protezione dall'attacco da parte dei creditori su tutti i beni che vi si conferiscono. In questo caso il bene per eccellenza più caro agli italiani: l'abitazione.

A questo proposito non mi stanco di ricordare di aver vissuto personalmente nell'ambito della propria professione il caso di una società  di persone tra due soci esercente l'attività  nell'ambito della concia delle pelli, attività  che, come altre in questi ultimi anni, ha subito una notevole crisi. Ad entrambi per anni era stata raccomandata la costituzione di un trust personale a protezione dei beni accumulati in una vita di lavoro, dei due soci però uno solo si era convinto della validità  del trust per la protezione del patrimonio.
Al momento del fallimento quello dotato del proprio trust ha perso l'azienda, ma ha mantenuto tutti i suoi beni personali: l'abitazione principale, la seconda casa , l'auto, il conto corrente. Al contrario il suo socio ha perso oltre all'azienda anche tutto il resto, compresa la compagna
Mi trovo spesso a dover "riparare" trust che mi vengono sottoposti da nuovi clienti in quanto affetti da patologie che li rendono attaccabili e quindi inefficaci ad assolvere l'obiettivo che spesso si vuole assolutamente ottenere e cioè per l'appunto la protezione del patrimonio. La raccomandazione anche in questo caso è quella di ricercare lo specialista nello stesso modo in cui ci comportiamo per la nostra salute: con ogni probabilità  si avrà  anche la gradita sorpresa di avere un costo minore!
Dal punto di vista fiscale il secondo considerevole vantaggio consiste nel fatto che, una volta inserito l'immobile in trust, non sarà  più assolta l'imposta di successione a carico dei beneficiari al momento della dipartita del disponente, cioè colui che lo ha conferito.
Questo significa che gli eredi quando entreranno in possesso dei fabbricati, ma in generale di ogni bene l' inserito, nulla più dovranno pagare all'Erario!
Questo è un grande vantaggio del "trust immobiliare"!
Al sottoscritto piace anche definire questa situazione con l'espressione: "Il trust ti permette di morire fiscalmente", ben felice di poter continuare a vivere.
Per comprendere meglio la portata del beneficio va tenuto presente che il Legislatore non fa segreto del fatto che intende mettere mano all'imposta di successione nel senso di allinearla a quella degli altri Stati Europei, dove le franchigie, che sono i valori entro cui non si paga, o sono modestissime o non esistono, piuttosto che le aliquote viaggiano su valori del 40-60% !!!
Al momento pertanto in cui l'abitazione viene appunto inserita in "trust immobiliare" si assolve l'imposta di donazione e successione che, in riferimento al caso di abitazioni, molto spesso non si paga o la si paga in misura assai modesta.
Le franchigie, che ripeto sono i valori entro i quali non si paga affatto, infatti riferite al caso di un disponente i cui beneficiari alla sua morte siano il coniuge e i figli risultano assai elevate (pari ben a un milione di euro a persona) e sopra tali soglie si paga un'aliquota a titolo definitivo del 4%, aliquota che in Europa si badi bene non è mai sotto il 25%.
Il fisco tuttavia pretende in questo trasferimento dal disponente al trust una imposta chiamata ipo-catastale pari al 3%, da applicare sui valori catastali dei fabbricati.
Va precisato sul punto che tuttavia la base imponibile, ossia il valore su cui applicare l'imposta del 3%, è quello catastale, ossia un valore assai ridotto rispetto al valore di mercato.
Attenzione perchè anche su questo fronte è oramai noto a tutti che è prossimo l'innalzamento dei valori che verranno adeguati al mercato.
Consola sapere che in fase di ricorso molto spesso le Commissioni Tributarie chiamate a chiarire se sia o meno dovuta questa imposta, costringono l'Erario a restituirla in quanto si ritiene "non dovuta".
Conviene a questo proposito sapere l'orientamento delle Commissioni Provinciali e recarsi a rogitare da un notaio di una provincia in cui le sentenze sono favorevoli.
Per il passato ad esempio aveva fatto da apripista Treviso, che tuttavia al presente ha cambiato orientamento.

Ai fini delle Imposte Dirette, quelle per capirci che si pagano normalmente con la dichiarazione dei redditi, è interessante sapere inoltre che il passaggio di un fabbricato al cosiddetto "trust immobiliare" NON comporta alcun onere!

Restando in tema di trust immobiliare è doveroso sottolineare che ben più interessanti si prospettano determinate e particolari situazioni in termini di legittimo risparmio fiscale, come ad esempio la gestione di una società  immobiliare costituita per la costruzione e vendita di immobili ove il socio sia il trust.
Ma questa è un'altra storia

Per maggiori informazioni scriveteci a info@jmitalia.it , vi invitiamo a visitare il sito www.jmitalia.it Vuoi saperne di più?
Chiama i nostri uffici: +39 0572 1976293
oppure contatta direttamente il nostro esperto: +39 339 4783744




  • A cosa serve il trust
  • Apertura Conto Bancario Estero Aziendale
  • Apertura Conto Bancario Estero Personale
  • Apertura conto corrente a protestati
  • Banca offshore il tuo futuro
  • Banche Offshore modus vivendi
  • Bonifico Anonimo
  • COSTITUZIONE DI SOCIETA ESTERE
  • Cancellazione Protesti
  • Carta Offshore
  • Cattivi pagatori.
  • Che cos'e un conto di moneta elettronica?
  • Come aprire un conto off shore
  • Come aprire una societa offshore
  • Come funziona una societa off shore
  • Consigli per conti offshore
  • Conti bancari nei paradisi fiscali
  • Conti bancari offshore
  • Conto Corrente Per Protestati FALLIMENTI, LIQUIDAZIONI etc.
  • Cos'e un Trust?
  • Costituire un Trust significa costruirsi il Futuro
  • Definizione di protesto
  • Due Diligence
  • Esiste Conto corrente per protestati che mi permetta di versare assegni?
  • Guadagnare soldi su internet
  • I casi piu diffusi in cui si utilizza il trust
  • I vostri conti correnti per protestato sono pignorabili e segnalati?
  • Il sistema di costing
  • La Banca Offshore
  • La mission di jmitalia.it
  • La soluzione offerta dai Trust interni
  • La tua azienda ha un conto protestato?
  • Paradiso Fiscale
  • Prestiti per Protestati
  • Protezione del patrimonio
  • Protezione patrimoniale ed opportunita fiscali.
  • Protezione patrimonio personale
  • Registro Cattivo Pagatore
  • Registro Protestati o Registro Protesti
  • START-UP, DELOCALIZZAZIONI E CESSIONI
  • Segreto Bancario
  • Selezione di una Banca Offshore
  • Societa offshore
  • Sono protestato, posso aprire un conto corrente?
  • TRUST ELUSIONE FISCALE DISTRAZIONE DI PATRIMONI
  • TRUST, PROTEZIONE DEI BENI PERSONALI
  • Trust Immobiliare in Italia
  • Trust Patrimoniale
  • Trust familiare
  • Usate una banca offshore
  • aprire un conto cifrato offshore nei paradisi fiscali
  • conto corrente bancario
  • controllo di gestione
  • crisi d'impresa
  • fondazione
  • privati, artigiani e che hanno subito protesti o segnalazioni o fallimenti.
  • societa anonima
  • Vuoi saperne di più?
    Chiama i nostri uffici: +39 0572 1976293
    oppure contatta direttamente il nostro esperto:
    +39 339 4783744

    Richiedi maggiori informazioni

     Ho letto e accetto Norme Privacy

    Il nostro Team

    Da diversi anni assistiamo la nostra clientela nell'istituzione e nella gestione di TRUST Patrimoniali prevalentemente secondo la legge regolatrice del Jersey.

    Servizi

    Dall’analisi della vostra posizione patrimoniale all'atto notarile, tutto presso i nostri uffici. Contattaci per una pre analisi del tutto gratuita.

    Address:

     Via Salvo D'Acquisto 45, 51017 Pescia (PT)

    Phones:

     +39 0572 1976293

    Fax:

     +39 0572 1971145

    E-mail: