Due Diligence

Con il termine anglosassone due diligence (più specificatamente due diligence review, traducibile nella verifica della dovuta diligenza) si esprime un complesso di attività  organizzate finalizzate alla raccolta ed alla verifica, mirata ed analitica, di informazioni effettuate su un'entità  economica (definita società target) da parte di soggetti esterni, svincolati dal governo della medesima.
E', sostanzialmente, un'attività  di indagine. Le finalità  del processo di due diligence possono essere molteplici, generalmente legate ad operazioni di natura straordinaria: fusioni, scissioni, conferimenti, acquisizioni di rami d'azienda, acquisizioni di quote societarie rilevanti, adesione ad aumenti di capitale, quotazione in borsa.
Gli obiettivi della due diligence contabile (o financial due diligence) è spesso supportata da una più ampia indagine estesa all'area fiscale e all'area legale-risultano essere, in particolare, proiettati ad accertare se siano presenti le necessarie condizioni di fattibilità  per procedere nell'operazione prevista, o se, al contrario coesistano profili critici che possano comprometterne il buon fine.
Di fatto, la due diligence contabile permette di ottenere un'analisi particolareggiata sulla natura patrimoniale, finanziaria ed economica della società target, fornendo al committente una fondamentale base in sede di negoziazione e un riferimento nell'identificazione e determinazione delle clausole e delle condizioni contrattuali da inserire in fase di esecuzione dell'operazione.
 

COME SI FA

Il processo di due diligence è attuato attraverso l'utilizzo di risorse umane specializzate e ha natura contrattuale.
L'esecuzione dell'attività  di due diligence richiede la preventiva determinazione, di concerto con il committente, delle aree di indagine funzionali all'obiettivo finale dell'attività  ed in relazione alla desiderata operazione sottostante.
In relazione alle fasi esecutive la due diligence risulta cosi articolata:
  • sessione preliminare con il committente per la definizione degli obiettivi di verifica e del livello delle aspettative finali di informazione;
  • lettera di intenti preliminare con la società  target ed accordo confidenziale;
  • richiesta di documenti da esaminare;
  • contatti con i consulenti della società  target;
  • fase di verifica vera e propria, attuata mediante un approfondito esame della documentazione;
  • predisposizione della bozza di relazione finale da discutere con il committente al fine di appurare il soddisfacimento degli obiettivi di verifica e delle aspettative di informazione.
Paradossalmente, risultano delicate e fondamentali proprio le fasi iniziali e finali dell'attività  di due diligence.
La sottoscrizione della lettera di intenti (Letter of Intent) ed il connesso accordo confidenziale (Confidential Agreement) con la società  target, assumono particolare rilevanza poiché la tutela della riservatezza è un elemento di effettiva criticità  che caratterizza l'esecuzione dell'incarico.
Infatti, al termine della due diligence il potenziale acquirente, che spesso si trova nella condizione di competitor del venditore, qualora decidesse di non proseguire nella trattativa, potrebbe avere acquisito dati ed informazioni sull'attività  della società  target potenzialmente utilizzabili a danno della medesima.
L'attività  di due diligence contabile si conclude con la redazione di un documento finale, particolarmente analitico, denominato "Due Diligence Report, consegnato unicamente al soggetto committente.
I risultati della due diligence dovranno essere in linea con le aspettative del committente per l'utilizzo che questi ne farà  nelle successive fasi di negoziazione ed essere sufficientemente esaurienti, poiché, in relazione a tali risultanze, il committente potrà  modificare anche sostanzialmente le proprie strategie di negoziazione.
 

CHI

L'attività  di due diligence contabile può essere effettuata direttamente dal committente; tuttavia, spesso il committente non possiede sufficienti risorse o esperienza per condurre in autonomia il complesso delle operazioni di ricerca, verifica e riscontro delle informazioni.
Il ricorso a professionisti esterni alla struttura del committente garantisce, in primis, l'indipendenza della valutazione; non va sottovalutata, inoltre, l'elevata specializzazione o le esclusive caratterizzanti taluni professionisti (si pensi, ad esempio, ai professionisti in area tecnica per la valutazione degli immobili o ai notai per la verifica delle consistenze dei patrimoni immobiliari).
Il professionista deve svolgere il proprio incarico professionale con ragionevole cura ed attenzione, con competenza e sulla base delle esperienza maturate ed applicando la deontologia professionale: dovrà  valutare i test da effettuare, la sequenza e la frequenza di tali verifiche, nonché tutte le altre attività  da svolgere per raggiungere l'obiettivo dell'incarico. In ragione delle potenziali numerose aree di indagine e dell'articolazione e dimensione della società  target risulta utile rivolgersi a società  di revisione o società  di servizi specializzate che, sovente, riuniscono all'interno della propria struttura le risorse umane e le diversificate professionalità  necessarie a portare a termine incarichi di due diligence assai impegnativi.
Una volta individuato il professionista, o il pool di professionisti o la società  di revisione, diventa particolarmente importante dettagliare l'incarico in modo tale da individuare e stabilire i diversi ruoli ed i conseguenti livelli di responsabilità : sarà  quindi necessario predisporre gli appositi documenti o mandati d'incarico; questi devono precisare l'obiettivo dell'indagine, la natura dell'incarico, contenere una precisa e puntuale definizione delle verifiche da svolgere, per tipologia ed estensione, tempi e modalità  di svolgimento con procedure, livello di dettaglio del report atteso, risorse umane destinate, compenso, ed infine la definizione delle singole responsabilità

 



  • A cosa serve il trust
  • Apertura Conto Bancario Estero Aziendale
  • Apertura Conto Bancario Estero Personale
  • Apertura conto corrente a protestati
  • Banca offshore il tuo futuro
  • Banche Offshore modus vivendi
  • Bonifico Anonimo
  • COSTITUZIONE DI SOCIETA ESTERE
  • Cancellazione Protesti
  • Carta Offshore
  • Cattivi pagatori.
  • Che cos'e un conto di moneta elettronica?
  • Come aprire un conto off shore
  • Come aprire una societa offshore
  • Come funziona una societa off shore
  • Consigli per conti offshore
  • Conti bancari nei paradisi fiscali
  • Conti bancari offshore
  • Conto Corrente Per Protestati FALLIMENTI, LIQUIDAZIONI etc.
  • Cos'e un Trust?
  • Costituire un Trust significa costruirsi il Futuro
  • Definizione di protesto
  • Due Diligence
  • Esiste Conto corrente per protestati che mi permetta di versare assegni?
  • Guadagnare soldi su internet
  • I casi piu diffusi in cui si utilizza il trust
  • I vostri conti correnti per protestato sono pignorabili e segnalati?
  • Il sistema di costing
  • La Banca Offshore
  • La mission di jmitalia.it
  • La soluzione offerta dai Trust interni
  • La tua azienda ha un conto protestato?
  • Paradiso Fiscale
  • Prestiti per Protestati
  • Protezione del patrimonio
  • Protezione patrimoniale ed opportunita fiscali.
  • Protezione patrimonio personale
  • Registro Cattivo Pagatore
  • Registro Protestati o Registro Protesti
  • START-UP, DELOCALIZZAZIONI E CESSIONI
  • Segreto Bancario
  • Selezione di una Banca Offshore
  • Societa offshore
  • Sono protestato, posso aprire un conto corrente?
  • TRUST ELUSIONE FISCALE DISTRAZIONE DI PATRIMONI
  • TRUST, PROTEZIONE DEI BENI PERSONALI
  • Trust Immobiliare in Italia
  • Trust Patrimoniale
  • Trust familiare
  • Usate una banca offshore
  • aprire un conto cifrato offshore nei paradisi fiscali
  • conto corrente bancario
  • controllo di gestione
  • crisi d'impresa
  • fondazione
  • privati, artigiani e che hanno subito protesti o segnalazioni o fallimenti.
  • societa anonima
  • Vuoi saperne di più?
    Chiama i nostri uffici: +39 0572 1976293
    oppure contatta direttamente il nostro esperto:
    +39 339 4783744

    Richiedi maggiori informazioni

     Ho letto e accetto Norme Privacy

    Il nostro Team

    Da diversi anni assistiamo la nostra clientela nell'istituzione e nella gestione di TRUST Patrimoniali prevalentemente secondo la legge regolatrice del Jersey.

    Servizi

    Dall’analisi della vostra posizione patrimoniale all'atto notarile, tutto presso i nostri uffici. Contattaci per una pre analisi del tutto gratuita.

    Address:

     Via Salvo D'Acquisto 45, 51017 Pescia (PT)

    Phones:

     +39 0572 1976293

    Fax:

     +39 0572 1971145

    E-mail: